Archivio per ‘Aumentare traffico e visite’ categoria

Come migliorare il proprio posizionamento su Google

1 febbraio 2017

Negli ultimi tre anni posizionare un sito web non è diventare più difficile, ma è diventato necessario essere presenti sul mobile con siti di qualità. Per sapere come migliorare il proprio posizionamento su Google puoi leggere questo nuovo articolo. Continua a leggere: Come migliorare il proprio posizionamento su Google

Come aumentare la visibilità del tuo sito

23 febbraio 2016

Riuscire ad incrementare i visitatori e i contatti commerciali di un sito è l’obiettivo comune di qualunque SEO. In questa guida scoprirai 2 trucchi per imparare come aumentare la visibilità del tuo sito in pochi minuti. Continua a leggere: Come aumentare la visibilità del tuo sito

Guest Posting su questo sito

5 maggio 2014

Per tutti i lettori del blog Gestione siti è possibile inserire i propri articoli e i propri comunicati stampa attraverso il cosiddetto Guest Posting, ovvero la pubblicazione come ospiti. In questo articolo scoprirai come fare.

Continua a leggere: Guest Posting su questo sito

Come scegliere il professionista per il SEO

21 settembre 2011

Come scegliere il professionista per il SEOCome per tutte le categorie ci sono professionisti del settore, i professionisti della domenica ed i ciarlatani.
Affidarsi al giusto SEO (Search Engine Optimizer) non è facile, soprattutto quando si sceglie tra preventivi al ribasso. Infatti solitamente chi fa preventivi troppo bassi sono persone che magari esercitano questa professione come secondo lavoro oppure si tratta di studenti. In questi casi l’esperienza nel settore è limitata.

Chi si affida ad un SEO ha uno scopo ben preciso e dei traguardi altrettanto precisi, vuole espandere la propria attività sul web e per fare ciò è consapevole che serve visibilità e ne serve molta e perciò serve che il sito sia posizionato nei motori di ricerca in maniera eccellente per avere visibilità ed essere visitato.

Però posizionato bene ed avere visibilità vuol dire tutto e nulla, infatti bisogna pianificare bene il lavoro e non lasciare nulla al caso, per prima cosa infatti bisogna definire assieme al cliente il target di utenza che deve arrivare al sito, infatti solo facendo arrivare il giusto target di utenza al sito si avranno i veri risultati perché il sito sarà visto e visitato in alta percentuale da persone interessate ai prodotti venduti. Far arrivare molta utenza al sito ma non identificare a priori chi far arrivare vuol dire produrre un investimento sbagliato.

In poche parole affidarsi ad un SEO esperto e competente significa affidarsi ad un professionista in grado di dare gran visibilità al sito, rendendolo visibile principalmente ad un pubblico interessato ed incrementando moltissimo la percentuale di conversione da utente a cliente.

Come funziona il blog ping

25 gennaio 2011

Se hai un blog e vuoi essere ben posizionato sui motori di ricerca come Google e Yahoo, allora devi sapere bene come funziona il blog ping automatico: in un precedente articolo abbiamo visto come aggiornare i motori di ricerca dei propri post tramite il ping, ma ora vediamo nel dettaglio cos’è e soprattutto come funziona.

Il funzionamento del ping sui blog è abbastanza semplice: ogni volta che inseriamo un nuovo articolo o un nuovo post sui nostri blog, dobbiamo aggiornare i motori di ricerca, per evitare che il tempo che trascorre dalla nostra pubblicazione all’aggiornamento sui motori di ricerca ci tolga alcuni visitatori. Per capire il valore del fattore temporale, è sufficiente pensare ad un blog che tratta di notizie e news giornaliere: se Google impiega 8 ore ad aggiornare il motore dei nostri aggiornamenti nelle liste dei risultati per le ricerche, avremo perso quasi mezza giornata in cui i nostri potenziali visitatori magari hanno fatto quella ricerca e non ci hanno trovato.

A questo proposito esistono servizi di ping back, uno di questi è ping-o-matic, che si occupa di aggiornare tutti i motori di ricerca dedicati ai blog (Come Google Blog Search e Blogdigger). Non appena abbiamo pubblicato un post, è sufficiente inserire il link all’interno del ping per avvisare subito i motori e avere la pagina indicizzata in pochi minuti.

Bene, ora conosci esattamente come funziona il ping, allora cosa aspetti? Prova anche tu questo nuovo servizio, e aumenta la visibilità delle pagine del tuo blog sui motori di ricerca. Hai già provato? Commenta qui la tua esperienza.

ecco come funziona il blog ping

Il traffico sui siti web

17 dicembre 2010

imagginer traffico sui siti webVediamo come analizzare e gestire il traffico sui siti web che abbiamo in gestione, ovvero quali sono le basi da conoscere per capire quali sono le sezioni o le pagine di un sito, un blog o un forum da modificare e ottimizzare per ottenerere un aumento di traffico e visitatori.

Avere tanto traffico sul proprio sito web NON significa avere tanti guadagni sulla pubblicità o sulla vendita dei prodotti: in certi casi si, ma generalmente chi riesce ad ottenere tanti visitatori sul sito web, si ritrova con il problema della gestione dei costi. Un costo perchè è difficile convertire le visite in conversioni economiche, vendite, click sulla pubblicità.

Bisogna quindi conoscere quindi il traffico giusto per il nostro sito, e lasciare in secondo piano la quantità dei contatti e delle visite per prediligere la loro qualità. Puoi creare o comprare traffico per aumentare i vistatori ma la strada più redditizia è una:

Traffico a pagamento da Google AdWords

Con il pay per click di Google AdWords puoi pagare per ogni visita che ricevi, e scegliere quali sono i vistatori che possono portarti un guadagno. I vistatori provenienti da Google Adwords hanno il vantaggio di essere veramente interessati ai nostri contenuti, tuttavia bisogna essere in grado di promuovere nella maniera giusta il proprio prodotto.

I costi possono essere veramente elevati se non siamo in grado di gestire il flusso di cassa del conto Adwords, quindi è necessario avere esperienza e tempo da dedicare all’ottimizzazione delle campagne prima di avere un reale ritorno e guadagno.

Oltre a Google AdWords c’è l’email marketing e i l’advertising sui social network e siti web emergenti.

Vuoi fare soldi con le visite sul tuo sito? Vuoi imparare come guadagnare  con internet in 4 passaggi? Scegli l’ebook e clicca sull’immagine per scaricare l’ebook:

Visita per scaricare l'ebook

Premi sull'immagine e scarica l'ebook

Compression Plugin created by Jake Ruston's Wordpress Plugins - Destination host forbidden

Creare blog